Terrorismo, segretario Difesa Usa conferma morte figlio bin Laden

Fco

Roma, 22 ago. (askanews) - Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Mark Esper, ha confermato la morte di Hamza bin Laden, uno dei figli di Osama bin Laden considerato il suo erede alla guida di al Qaida, annunciato a fine luglio dai media americani.

Alla domanda sulla morte di Hamza bin Laden durante un'intervista alla tv americana Fox trasmessa mercoledì sera, Esper si è astenuto dal dare dettagli sull'operazione nel corso della quale è stato ucciso. "Non ho i dettagli. Ma anche li avessi, non sono sicuro che potrei condividerli con voi", ha dichiarato il nuovo capo del Pentagono, entrato in carica a fine luglio. Quando gli è stato chiesto se fosse morto, Esper ha replicato: "questo è quello che capisco". (Segue)