Terrorismo, segretario Difesa Usa conferma morte figlio bin Laden -2-

Fco

Roma, 22 ago. (askanews) - I media americani hanno annunciato a fine luglio che Hamza bin Laden era stato ucciso e che gli Stati Uniti avevano contribuito all'operazione per eliminarlo. La sua morte non era mai stato confermata pubblicamente.

Considerato il figlio prediletto - e anche il successore designato - di Osama bin Laden, il fondatore della rete responsabile degli attentati dell'11 settembre 2001, il giovane trentenne era sulla lista nera delle persone negli Stati Uniti accusate di "terrorismo". Washington ha offerto a febbraio una ricompensa fino a un milione di dollari per qualunque informazione utile a scovarlo.