Terroristi arrestati, Cartabia: "Da Francia decisione storica, ora giustizia faccia suo corso"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Maxi operazione della polizia italiana in Francia, arrestati a Parigi 7 ex terroristi rossi. “Ha una portata storica la decisione della Francia di rimuovere ogni ostacolo al giusto corso della Giustizia per una vicenda che è stata una ferita profonda nella storia italiana, per l’alto tributo di sangue versato e per l’attacco alle Istituzioni della Repubblica" ha detto la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, dopo la decisione francese di avviare le procedure giudiziarie richieste dall’Italia.

"Il mio pensiero oggi va innanzitutto alle vittime degli anni di piombo e ai loro familiari, rimasti per così tanti anni in attesa di risposte" ha aggiunto la ministra, che ha poi ringraziato "le autorità francesi e in particolare il ministro della Giustizia, Eric Dupond-Moretti, che fin dal nostro primo incontro ha mostrato una particolare sensibilità verso questa pagina drammatica del nostro Paese e una determinata volontà di collaborazione. In queste ultime settimane - ha ricordato Cartabia - c’è stato un intenso scambio di contatti a vari livelli delle Istituzioni, che hanno permesso di raggiungere questo storico risultato”.