Terza dose a 5 mesi, vaccino 5-11 anni: cosa dice Ema

·2 minuto per la lettura

Terza dose di vaccino prima dei 6 mesi indicati. Il verdetto sul vaccino covid per la fascia 5-11 anni. Mentre la quarta ondata colpisce in particolare l'Europa, sono due le decisioni principali che l'Agenzia europea del farmaco (Ema) prenderà in tempi brevi.

"Gli studi accademici supportano le strategie di 'mix and match' nella somministrazione della dose booster" di vaccino anti-Covid, ossia richiami effettuati con un prodotto basato su una piattaforma diversa rispetto al ciclo primario di immunizzazione. "Questi studi stanno valutando anche intervalli più brevi di 6 mesi" tra la fine del ciclo primario e il booster. "Prevediamo di giungere a una conclusione entro la fine di novembre", dice Marco Cavaleri, responsabile Vaccini e Prodotti terapeutici Covid-19 dell'Agenzia.

"La valutazione dell'Ema sul vaccino Pfizer "per i bambini di 5-11 anni è in corso. Una conclusione è possibile entro la fine della prossima settimana", aggiunge.

In questo momento, osserva Cavaleri, "i tassi di ospedalizzazione" per Covid "e il numero di pazienti non vaccinati" che finiscono "in terapia intensiva sono in aumento in quasi tutti gli Stati membri dell'Unione Europea. L'appello è a vaccinarsi" e, per chi ha già concluso il ciclo di immunizzazione primaria, "a ricevere la dose booster se idoneo" che gli viene offerta.

"Con la presenza della variante Delta" di Sars-CoV-2 "e di varianti altamente trasmissibili in Europa - spiega- stiamo osservando un considerevole aumento di casi" di Covid-19. "Siamo nel mezzo di quella che viene chiamata la quarta ondata" pandemica, ha avvertito, "e stiamo vedendo un numero eccessivo di casi anche gravi e di ospedalizzazioni, con ricovero anche in terapia intensiva, particolarmente tra i non vaccinati".

"E' fondamentale continuare a vaccinarsi", ribadisce l'esperto, con un monito rivolto "soprattutto a quegli Stati membri con tassi di vaccinazione inaccettabilmente bassi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli