Terza dose, la circolare: agli over 40 dopo sei mesi dalla seconda

·1 minuto per la lettura
(Photo: NurPhoto via Getty Images)
(Photo: NurPhoto via Getty Images)

Pubblicata la circolare del ministero della Salute per la somministrazione a partire dall′1 dicembre della terza dose (di richiamo) del vaccino anti-Covid anche alla fascia d’età tra 40 e 59 anni, dopo almeno 6 mesi dal completamento del ciclo primario. “In considerazione dell’aumentata circolazione del virus SarsCoV2, che ha determinato un incremento dell’incidenza di nuove infezioni”, si legge. L’estensione è prevista “ferma restando la priorità della vaccinazione dei soggetti ancora in attesa di iniziare/completare il ciclo vaccinale primario, nonché della somministrazione della terza dose alle categorie per cui è già raccomandata”.

Nella circolare, dal titolo ‘Aggiornamento delle indicazioni sulla somministrazione di dosi booster nell’ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19’, sono anche indicati i dosaggi autorizzati: 30 mcg in 0,3 mL per Comirnaty di Pfizer/BioNTech; 50 mcg in 0,25 mL per Spikevax di Moderna.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli