Terza dose vaccino, Bassetti: "Siamo lenti, ne servono 1-2 milioni a settimana"

·1 minuto per la lettura

Sulla terza dose del vaccino anti Covid, "dobbiamo accelerare, per ora siamo lenti. Non dire che si farà e basta, vanno fatte centinaia di migliaia di terze dosi al giorno. Dobbiamo tornare ai numeri impressionanti che avevamo prima, parlo di 1-2 milioni di terze dosi a settimana e arrivare entro i primi 15 giorni di dicembre ad avere tutti gli over 60 e tutti i fragili coperti con terze dosi e poi penseremo agli altri". Così all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, primario del reparto di malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, commentando i dati dell'Iss sulla riduzione dell'efficacia del vaccino anti Covid dopo 6 mesi.

Bassetti osserva che "il calo del 50% dell'efficacia del vaccino dopo 6 mesi registrato dall'Iss avviene in chi è fragile e negli over 60, per tutti gli altri non sono così certo che c'è un calo dopo 6 mesi. Forse per gli over 50, ma si mantiene comunque una risposta importante per la malattia grave".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli