Terza dose vaccino, Ricciardi: "Per tutti quando scadrà la seconda"

·1 minuto per la lettura

La terza dose del vaccino anti covid in Italia? "Siamo partiti dalle persone più fragili ma pian piano nel 2022 dobbiamo ricoprire tutti, perché Israele ci ha insegnato che rivaccinando tutta la popolazione si blocca questa quarta ondata che purtroppo è iniziata. Quando tra gennaio-febbraio-marzo scadranno i sei mesi dalla seconda dose della stragrande maggioranza degli italiani, bisognerà riattivare la vaccinazione di massa con l'aiuto dei medici di medicina generale e dei centri vaccinali". Lo ha detto Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, ospite di 'Agorà' su RaiTre.

"Noi abbiamo un'ottima copertura vaccinale e questo ci sta proteggendo da un aumento spropositato che si sta verificando in Germania, in Austria, non parliamo dell'Est Europa che vive il peggior momento dall'inizio della pandemia e il tasso di mortalità in Romania è 35 volte quello italiano. Noi però abbiamo circa 7 milioni di cittadini che non sono ancora vaccinati, quindi l'obiettivo dell'autunno-inverno è vaccinare queste persone e poi riproteggere come ci ha insegnato Israele, bisogna riproteggere la popolazione con una dose di richiamo", sottolinea.

"Lo stato d'emergenza continua di fatto - continua Ricciardi -, vedrete che questi casi continueranno ad aumentare, fortunatamente in maniera minore rispetto agli altri paesi. Tutto il mondo è infiammato da questa ondata pandemica, bisogna assolutamente cercare di prepararsi per superare l'inverno e arrivare alla primavera in condizioni migliori e questo si può fare solo in una condizione di straordinaria operatività".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli