Terze dosi, al via la campagna a Rieti: "Pronti anche per immunodepressi e over 80"

·1 minuto per la lettura
Terza dose di vaccino a Rieti
Terza dose di vaccino a Rieti

Al via la campagna di somministrazione della terza dose di vaccino anti Covid a Rieti, dove nella mattinata di mercoledì 15 settembre 2021 sono stati immunizzati quaranta soggetti vulnerabili. Si tratta di trapiantati di organo solido che avevano già completato il primo ciclo vaccinale nei mesi scorsi.

Terza dose di vaccino a Rieti

L’Asl della cittadina laziale, diretta da Marinella d’Innocenzo, gioca così d’anticipo come già fatto con le vaccinazioni dei giovanissimi. “Le persone sono state contattate direttamente per la somministrazione del vaccino in terza dose presso l’hub vaccinale ex Bosi“, si legge in una nota dell’azienda sanitaria la quale ha già definito un programma dettagliato dei soggetti vulnerabili da vaccinare.

Terza dose di vaccino a Rieti: “Già pronti per immunodepress e over 80”

La campagna è partita a poche ore dalla diffusione della circolare del Ministero della Salute sulle dosi aggiuntive grazia al fatto che i pazienti trapiantati erano già stati contattati nei giorni precedenti: “Appena ricevuta la circolare abbiamo ricontattato le persone già allertate che sono arrivate subito in ospedale. È la forza di un piccolo territorio come il nostro: a Roma o in un’altra grande città sarebbe stato impossibile organizzarsi così in fretta“.

L’Asl di provincia ha annunciato che proseguirà con le vaccinazioni degli immunodepressi e che è già pronta per immunizzare anche gli over 80.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli