Terzo Settore. Il quadro legislativo e le zone d'ombra per quanto riguarda gli aspetti fiscali

·1 minuto per la lettura

Montesilvano. Il mondo sportivo italiano attende con interesse l’evoluzione delle due epocali riforme che lo riguardano. Da una parte la legge delega 86 del 2019 cosiddetta ‘riforma dello sport’ e dall’altra il decreto legislativo 117 del 2017 cosiddetto 'codice del terzo settore' (CTS) stanno per tracciare, attraverso le varie fasi di attuazione, il futuro dello sport italiano, da quello dei massimi livelli di prestazione a quello di base con tutte le sue declinazioni compreso quelle sociali e di integrazione.

"Particolare interesse - ha spiegato Emilio Minunzio, Vicepresidente di ASI e membro del Consiglio Nazionale del Terzo Settore, tra i relatori all'Assemblea di Montesilvano - è rivolto alle risposte che daranno i vari tavoli di confronto che si stanno per costituire per armonizzare norme e aspetti formali che regoleranno i rapporti tra lo sport ‘tradizionale’, quello del CONI per intenderci, e quello di taglio sociale che farà di fatto capo al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Tutto ciò lascerebbe presupporre la crescita di nuove forme giuridiche compatibili con la gestione delle diverse espressioni di sport. È, infatti, questo il caso delle ASD-APS, soggetti giuridici in via di espansione in quanto, come da interpretazione delle norme di riferimento, potranno aderire sia al Registro CONI che al RUNTS (Registro unico Nazionale del Terzo Settore)".

"Molte ancora le zone d’ombra soprattutto per ciò che riguarda gli aspetti fiscali che, seppur indicati dal CTS, sono ad oggi oggetto di approfondimenti per una più corretta ed adeguata armonizzazione.

Un cantiere aperto, in buona sostanza, all’interno del quale ASI, come sempre attore protagonista all’interno del mondo dello sport, non farà mancare il suo importante contributo".

Leggi la news sul sito Asi

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli