Terzo Settore, a maggio sul lago di Garda Festival del Fundraising

Red/Mpd

Roma, 11 feb. (askanews) - Per chi si occupa di Raccolta fondi e Terzo settore, è stato uno dei fenomeni macroscopici degli ultimi anni: l'attacco alle ONG ha violentemente scosso, dal 2017 a oggi, il mondo della solidarietà internazionale, con inevitabili ricadute negative in termini di reputazione ma anche di sostegno economico da parte dei donatori. Una tendenza talmente "pesante" per la vita delle Organizzazioni da non poter essere ignorata da quello che, da oltre dieci anni a questa parte, è diventato il più significativo appuntamento annuale, in Italia, per il mondo del No Profit e della Raccolta fondi: il Festival del Fundraising. L'edizione 2020 - che si svolgerà sulle sponde del Lago di Garda dal 13 al 15 maggio - fa una scelta forte e chiara in questo senso: il tema dei muri, dell'accoglienza e dell'integrazione aprirà il Festival del Fundraising, che dedicherà poi all'argomento ampi spazi di scambio, approfondimento, dibattito e formazione.

Il fil rouge dell'edizione 2020 del Festival sarà Rebels, dedicato a tutti quelli che vedono nelle crisi e nelle difficoltà la possibilità di evolvere, di tracciare nuove strade e trovare soluzioni. (Segue)