Tesla perde il controllo e centra in pieno un’abitazione: gravi accuse per il conducente

·2 minuto per la lettura
Tesla
Tesla

Una Tesla a tutta velocità, mezzo che circola in modalità automatica, non si sarebbe fermato ad un incrocio: l’incidente è accaduto a Palm Harbor, negli Stati Uniti. La notizia è stata riportata da Fox News.

Incidente a bordo di una Tesla, cosa è accaduto

Il mezzo avrebbe perso il controllo, secondo l’organo d’informazione statunitense, colpendo il marciapiede e sbandando contro una dimora. Il mezzo si è praticamente impennato terminando la corsa in malo modo. Il sinistro è avvenuto nella cittadina della Florida. A causa dello schianto uno dei passeggeri ha perso la vita: si tratta di una donna di 69 anni che era all’interno dell’abitazione colpita. La signora è morta sul colpo.

Incidente a bordo di una Tesla, i dettagli

A causa dell’incidente una persona è rimasta ferita in gravi condizioni, altre tre persone hanno riportato varie conseguenze. Si tratta del conducente del mezzo e altre due passeggeri: attualmente tutti i feriti sono stati ricoverati in ospedale. Altre persone, presenti all’interno dell’appartamento al momento dell’incidente, sono rimaste illese. L’abitazione avrebbe subito dei gravi danni, crollato parte di un muro e tetto. I rilievi della polizia hanno accertato che il mezzo non avrebbe impostato la modalità del pilota automatico, da qui l’incidente mortale. Indagini in corso e gravi accuse a carico del 43enne che stava conducendo il mezzo.

Incidente a bordo di una Tesla, altri episodi

Un altro gravissimo incidente è avvenuto a Houston, in Texas, provocando la morte di due persone a bordo di una Tesla con pilota automatico. Secondo quanto raccolto dagli organi d’informazione statunitensi, nessuno degli occupanti delle vettura sarebbe stato al posto del conducente. Il veicolo elettrico è uscito fuori dalla carreggiata: l’impatto contro un albero ha provocato anche un incendio. La notizia è stata riportata dal Wall Street Journal. I poliziotti giunti sul posto hanno trovato le persone senza vita una accanto al posto del guidatore, l’altra dietro. Proprio per questo, infatti, le forze dell’ordine credono che il veicolo procedesse con la modalità autopilota e senza alcuna supervisione.

Terribile incidente mortale a Faenza. Lo schianto tra l’auto e un mezzo a due ruote è stato così violento da sbalzare dalla sella la coppia di motociclisti. Il conducente della moto Ducati, Mauro Parente, di 45 anni, è morto sul colpo, mentre la donna che era con lui è stata immediatamente intubata, ma purtroppo è morta poco dopo, durante il trasporto d’urgenza al Bufalini di Cesena. L’uomo era residente nel comune di Terre del Reno, in provincia di Ferrara.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli