Test dinamici e di resistenza al Circolo Polare per la BMW i7

·1 minuto per la lettura

BMW sta testando in situazioni estreme i primi prototipi della i7, la berlina di lusso completamente elettrica che presenterà il prossimo anno. Nell'ambito del processo di sviluppo della serie, la i7 è attualmente sottoposta a test dinamici e di resistenza a freddo e ghiaccio presso il centro del BMW Group di Arjeplog, in Svezia. A pochi chilometri dal Circolo Polare Artico, gli ingegneri collaudatori stanno mettendo alla frusta tutti i sistemi di trasmissione e sospensione della vetturam, progettati per elevare a un livello successivo l'equilibrio tra sportività e comfort di guida tipico delle berline di lusso BMW.

Ciò include anche la messa a punto orientata alle prestazioni di sospensioni, molle, ammortizzatori e dei vari sistemi di regolazione per adattarsi ai diversi tipi di azionamento. Il programma di test si concentra in particolare anche sui componenti del sistema di trazione elettrico. I cui componenti provengono tutti dalla quinta generazione della tecnologia BMW eDrive, già adottata dalla BMW iX. Soprattutto sono il motore, la batteria e il sistema di controllo della temperatura della i7 a dover dimostrare la loro efficienza a temperature estreme sotto lo zero.

La futura BMW i7 si basa sullo stesso concetto di tutte le altre varianti di modello della Serie 7. Questo sviluppo integrato garantisce una guida a zero emissioni con la caratteristica combinazione di maneggevolezza e sportività orientate al comfort insieme all'esclusiva spaziosità dell'ammiraglia BMW.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli