Test Medicina 2021: tra novità e conferme

·2 minuto per la lettura

Il prossimo 3 settembre candidati provenienti da tutta Italia si riuniranno negli atenei predisposti per sostenere il test di Medicina 2021. Superare la prova a numero chiuso è necessario per poter accedere ai sei anni di corso di laurea in Medicina e Chirurgia e occupare uno dei 14.020 posti previsti dal bando ministeriale di quest’anno accademico. Una cifra aumentata del 7% rispetto al 2020 e del 21% rispetto al 2019. La data è la stessa per tutte le università pubbliche, mentre in quelle private le date variano in base all’ateneo e solitamente si tengono prima dell’estate. Il 28 settembre sarà pubblicata la graduatoria nazionale.

Per superare il test di Medicina 2021 a numero chiuso bisogna completare 60 domande a risposta multipla in 100 minuti totali. La prova inizierà alle 13 contemporaneamente in tutte le università. Gli argomenti dei quesiti sono così ripartiti:

Nel bando pubblicato dal Ministero dell’Istruzione sono indicati anche i temi a cui prestare più attenzione. Tra gli altri, per la biologia: chimica dei viventi, genetica, molecole organiche, ereditarietà, anatomia e omeostati. Per la chimica: materia, legge dei gas perfetti, struttura dell’atomo, legami chimici, chimica inorganica, cinetica, acidi e fondamenti di chimica organica. Per fisica: misure, meccanica dei fluidi, termodinamica, elettrostatica e cinematica. Per la matematica: insiemi, algebra, geometria, probabilità e statistica. Si calcola 1,5 punti per ogni risposta esatta, zero per quella non data e -0,40 per ogni errore.

Per il giorno del test, oltre a un documento di riconoscimento e alle ricevute di iscrizione e pagamento rilasciate da Universitaly, tutti i candidati dovranno avere con sé la mascherina. Anche quest’anno, infatti, la pandemia da Covid-19 costringe ancora una volta a prove distanziate e rispondenti a tutte le misure di sicurezza. La principale novità portata dal 2020 sarà l’obbligo a svolgere fisicamente il test nella sede più vicina al proprio luogo di residenza, indipendentemente dalle preferenze registrate. Solo dopo la graduatoria ufficiale ogni candidato vincitore si sposterà nell’università da lui richiesta.

Nonostante l’impegno delle università per garantire delle procedure corrette, ogni anno durante il test di Medicina vengono segnalate delle irregolarità. Candidati in possesso di apparecchiature elettroniche che sono riusciti a portare dentro telefoni cellulari e auricolare con cui sono in contatto con persone all’esterno. Casi di buste con i test che arrivano già aperte o sospetti contatti di professori con candidati. In tutte queste circostanze i ragazzi hanno deciso di richiedere un aiuto legale e presentare un ricorso al test di Medicina, che se vinto permette l’ingresso anche a chi è stato escluso dal punteggio. È bene quindi osservare ciò che avviene intorno e non farsi cogliere impreparati dalle circostanze.

Per maggiori informazioni

Sito web: www.numerochiuso.info

SA - CHE:259458377 – Balerna

Comunicato a cura di Docta srl

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli