Coronavirus, lo scienziato Anthony Fauci: ''Test in primavera per vaccino''

webinfo@adnkronos.com

di Margherita Lopes 

"Siamo sulla buona strada per testare un vaccino sperimentale contro il nuovo coronavirus basato sul Rna messaggero sperimentale (mRNA) in uno studio clinico di Fase 1 questa primavera". Ad affermarlo all'Adnkronos Salute è il celebre immunologo americano Anthony Fauci, direttore dell'Istituto nazionale di allergie e malattie infettive (Niaid) dei National Institutes of Health (Nih) americani. "Il Niaid sta esplorando diversi candidati sul fronte vaccini - precisa - Questa prima fase del trial clinico prevede la somministrazione del vaccino sperimentale ad adulti sani negli Stati Uniti, per verificare se questo prodotto è sicuro e se può indurre una risposta immunitaria".  

L'esperto però invita alla cautela. "È importante rendersi conto che lo sviluppo di vaccini sperimentali e i test clinici per stabilire la loro sicurezza ed efficacia richiedono tempo. Un vaccino contro il nuovo coronavirus probabilmente - avverte Fauci - non sarà ampiamente disponibile per più di un anno". L'Istituto americano è impegnato in una vasta batteria di studi contro Covid-19. "Il Niaid sta portando avanti lo sviluppo di antivirali e anticorpi monoclonali per un potenziale utilizzo contro Covid-19. Stiamo preparando - precisa Fauci - dei protocolli per studi in vitro e in vivo sull'antivirale remdesivir, che ha mostrato risultati promettenti contro altri coronavirus in modelli animali". Il farmaco è stato utilizzato a livello sperimentale nei pazienti con Covid-19 in Cina, negli Usa e anche in Italia. 

"Prevediamo inoltre di valutare l'anti-Hiv Kaletra* (lopinavir/ritonavir) e l'interferone-beta per la loro attività contro il Sars-CoV-2. Inoltre, gli scienziati Niaid stanno lavorando per identificare anticorpi monoclonali con potenziale terapeutico a partire da campioni stoccati di pazienti con Sars e campioni di pazienti con Covid-19", conclude Fauci.