Tetto contante ridotto a 1.000 euro ma "fibrillazioni" renziane

Afe

Roma, 15 ott. (askanews) - Il Dl fiscale che arriva questa sera al Consiglio dei ministri dovrebbe prevedere la riduzione da 3 mila a mille euro del tetto per l'utilizzo del denaro contante. La modifica è prevista nell'ultima bozza del provvedimento, datata 14 ottobre, all'articolo 19. Al momento, però, un accordo definitivo non è stato trovato.

"Sul tema - spiega una fonte di governo al lavoro sul provvedimento - c'è una fibrillazione renziana, però il tetto ridotto dovrebbe rimanere".