Texas, 10.000 migranti haitiani trattenuti dopo aver varcato il confine col Messico

·1 minuto per la lettura

Circa 10.000 migranti irregolari, per lo più cittadini haitiani, sono trattenuti dalle autorità statunitensi in un campo di fortuna nel sud del Texas, dopo aver attraversato in massa il confine.

I migranti stanno entrando da giorni negli Stati Uniti, giungendo alla cittadina di Del Río e posizionati sotto il ponte internazionale che collega la zona con la messicana Ciudad Acuña, nella speranza di una domanda d'asilo.

"L'8 settembre - dice il senatore del Texas, Ted Cruz - l'amministrazione Biden ha deciso di cancellare i voli di rimpatrio per Haiti: la stragrande maggioranza di questi immigrati clandestini che arrivano a Del Rio proviene da lì.

Quando ha preso quella decisione, giorni fa, un migliaio di persone ha capito di poter restare".

Il confine tra Texas e Messico ha registrato un numero record di arrivi di migranti irregolari da quando Biden è entrato in carica ed è già stato al centro di una crisi politica.

La Polizia di frontiera statunitense ha inviato rinforzi a Del Rio per gestire il campo e limitare l'ingresso di altri migranti nei prossimi giorni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli