Thailandia, 300mila prostitute senza lavoro: "Non siamo tutelate"

Con la chiusura di locali notturni e bar molte lavoratrici del sesso sono costrette a lavorare in strada, dove il rischio di essere contagiate è molto maggiore

View on euronews

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli