Thailandia, due condanne a morte per uccisione turisti inglesi

vgp

Roma, 29 ago. (askanews) - La corte suprema della Thailandia ha confermato la condanna a morte per due lavoratori immigrati birmani considerati colpevoli di aver ucciso due turisti britannici nel 2014.

I legali dei due birmani avevano presentato ricorso contro la condanna dei loro assistiti denunciando delle irregolarità nel processo.