Thailandia, spari su folla in diretta FB: 20 morti

webinfo@adnkronos.com

E' di almeno 20 morti, secondo quanto riferisce la Bbc, il bilancio della sparatoria avvenuta a Nakhon Ratchasima, a circa 260 chilometri a nordest di Bangkok. Autore della sparatoria un militare, che ha aperto il fuoco in vari luoghi della città. L'uomo ha prima attaccato il suo comandante, per poi rubare armi, munizioni e un veicolo da una caserma e aprire il fuoco a un tempio buddista e, poi, in un centro commerciale. Il militare ha mostrate le sue azioni in diretta streaming sui social media, prima che la trasmissione venisse bloccata. Secondo le attuali ricostruzioni, l'uomo si trova ora all'interno del centro commerciale Terminal 21 ed avrebbe con sé degli ostaggi.