The Great Wall, Matt Damon combatte sulla Grande Muraglia

E’ il più grande film mai girato interamente in Cina. Arriva il prossimo 23 febbraio nelle sale italiane la pellicola diretta da uno dei più straordinari stilisti visivi dei nostri tempi, Zhang Yimou (Hero, La Foresta dei pugnali volanti), “The Great Wall” racconta la storia di una squadra scelta che con coraggio ingaggia un’ultima battaglia in difesa dell’umanità sulla Grande Muraglia cinese. E’ anche il primo lavoro di Yimou in lingua inglese.

Un cast d’eccezione che comprende anche Jing Tian, Pedro Pascal, Willem Dafoe e Andy Lau. La Grande Muraglia è stata costruita in 1.700 anni, ed è il set principale dell’action&fantasy movie. “Sono stati impiegati centinaia di migliaia di figuranti in assetto da guerra”, commenta Matt Damon nella featurette in esclusiva su Yahoo!. “Si vedono salti e capriole con lance incredibilmente lunghe, c’è chi si butta all’indietro da questo muro alto trenta metri”.

In The Great Wall, Damon interpreta William Garin, un mercenario, abilissimo arciere, segnato dalla battaglia e preso prigioniero da un esercito segreto, l’Ordine Senza Nome. In un vasto avamposto militare, Fortress City, i guerrieri dell’Ordine Senza Nome combattono per proteggere l’umanità dalle forze soprannaturali, sfidandosi sopra una delle più grandi strutture difensive mai costruite dall’uomo: la Muraglia Cinese.

Lo spettacolo è assicurato dai combattimenti acrobatici per i quali sono state ingaggiate comparse nel tempio Shaolin. Chi non conosce il lavoro di Zhang Yimou ne resterà sorpreso perché visivamente ha raggiunto un livello a cui sono arrivati davvero pochi registi. “Nessuno potrebbe girare questo genere di scene meglio di lui”, ha commentato Matt Damon.

In esclusiva su Yahoo! la featurette di The Great Wall.


Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità