Think tank: Usa non più egemoni nell'Indo-Pacifico

Mos

Roma, 20 ago. (askanews) - Gli Stati uniti non sono più la potenza egemone nell'area Indo-Pacifico, a fronte di una Cina sempre più assertiva ed efficiente, e per mantenere un grip sulla regione dovrebbe incrementare le capacità di difesa collettiva con i suoi alleati regionali, a partire dal Giappone. Lo sostiene uno studio diffuso dal think tank United States Studies Center (USCS), che è attivo presso l'Università di Sidney.

Secondo il rapporto, le forze Usa non sono preparate alla competizione tra potenze nella regione, per il combinato disposto di diversi fattori: il focus sui conflitti in Medio Oriente, l'austerity nei budget della difesa, la mancanza di investimenti nelle capacità militari e l'eccessiva ambizione nell'agenda di costruzione di un mondo liberale da parte degli Usa. (Segue)