'Thor: Love and Thunder', Natalie Portman: «Servono ancora più supereroine»

In Thor: Love and Thunder - nelle sale del 6 luglio - Marvel Studios ci riporta nuovamente nel mondo del Dio del Tuono, in un viaggio tuttavia in parte inedito. Tra le novità, a spiccare è indubbiamente la comparsa di Mighty Thor, alter ego di Jane Foster, interpretata come sempre da Natalie Portman. «Amo il fatto che Jane abbia sia un lato da supereroina che quello umano. - ci dice Natalie Portman - Penso che le persone riescano ad immedesimarsi. Credo che ci sia l'equivoco che un personaggio femminista debba essere tosto. È qualcosa che posso ammirare, ma che non fa proprio per me. Jane è umana, con tutte le sue fragilità, vulnerabilità e con le paure che affronta. E poi ha l'abilità di diventare una dura, potente e tosta. In questo modo sento che è una donna che potrei conoscere». Foto: Disney