Ti sei scottato al sole? Prova a usare le patate sulla pelle: cosa succede

Rimedi naturali per le scottature solari: forse non sai che...

La pelle è delicata e soprattutto d’estate, se esposta al sole senza protezione, rischia di danneggiarsi seriamente: le scottature solari, infatti, sono piuttosto frequenti in questo periodo, ma esistono alcuni incredibili rimedi naturali che forse non vi aspettate, per proteggerci dal sole dopo aver riportato i tipici arrossamenti.

LEGGI ANCHE: >> Vuoi evitare di bruciarti in spiaggia? NON mangiare questi alimenti

Cosa fare? Sappiate che ci sono diversi modi per alleviare il dolore e l’irritazione dovuti alle scottature solari: a dare grandissimo sollievo in primis l’aloe che agisce sia sul rossore che sul bruciore. Anche la camomilla, con la sua azione lenitiva e cicatrizzante, contribuisce a rinfrescare la pelle: gli impacchi devono essere leggermente tiepidi (IL TRUCCHETTO CALDISSIMO PER DORMIRE BENE LE NOTTI D’ESTATE, NON CI CREDERETE!), altrimenti si rischia di peggiorare la situazione.

Dalla camomilla alle patate: ecco i rimedi naturali più forti contro le scottature solari

Se in casa avete degli oli essenziali come quello di eucalipto o di menta, da applicare nelle apposite creme, vi daranno una grande sensazione di freschezza. Allo stesso modo, potreste utilizzare il ghiaccio in freezer, avvolto in un panno, per calmare le scottature solari o fare un bagno in acqua fresca e bicarbonato di sodio.

Tra i rimedi naturali contro le scottature solari vi segnaliamo anche le patate: vanno tagliate sottili e applicate sulla zona ustionata, in men che non si dica agiranno da decongestionante e antinfiammatorio, alleviando il prurito e il bruciore.

Inoltre va bene bagnare la pelle anche con del latte magro, yogurt al cetriolo (ATTENZIONE, QUESTI SCARTI DI CIBO POSSONO DIVENTARE TOSSICI SE LASCIATI IN FRIGO), olio di cocco o con impacchi di acqua e farina di mais.

Qualora si formino bolle d’acqua e vescicole, è fondamentale non grattarsi né spremerle, altrimenti potrebbero infettarsi; ovviamente dopo una scottatura solare non bisogna esporsi nuovamente al sole, usare abiti stretti o fare uno scrub alla pelle.

Foto@Kikapress/Shutterstock