Ticketmaster,partnership con Legambiente per sostenibilità ambiente

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 set. (askanews) - Di pari passo con il Back to the Future Live Tour di Elisa, cui l'artista ha voluto dare la sua forte impronta green, prosegue anche l'impegno di Ticketmaster a favore della sostenibilità ambientale, grazie alla partnership siglata con Legambiente a sostegno del progetto Music For The Planet, legato appunto al tour di Elisa.

Con Music for the Planet, Legambiente - si legge in una nota - promuove la raccolta di fondi a sostegno degli obiettivi di Life Terra, progetto cofinanziato dal programma Life della Commissione europea, di cui Legambiente è la referente italiana, che mira a piantare entro il 2025 500 milioni di alberi in Europa - di questi, 9 milioni in Italia - curando i nuovi alberi per i tre anni successivi.

In qualità di Ticketing Partner del tour di Elisa, Ticketmaster - società di vendita e distribuzione di biglietti per eventi - ha quindi organizzato un'attività di fan engagement presso il Green Village, nelle tappe di Milano (11, 12 e 14 settembre) e Roma (21, 23 e 24 settembre). Il pubblico sarà invitato a partecipare a un gioco che consiste nel pedalare su biciclette su rulli. Per ogni 15 chilometri percorsi, Ticketmaster farà una donazione a Legambiente destinata alla piantumazione e alla cura di un albero. Come ringraziamento per l'impegno, verranno consegnati dei flyer contenenti semi da piantare, magari sul terrazzo o in giardino, per continuare a contribuire al miglioramento dell'ecosistema e a contrastare i danni del surriscaldamento.

"Tra il fiume Po in secca già nei mesi invernali e la tragedia della Marmolada per lo scioglimento del ghiacciaio, le ondate di calore e l'uragano mediterraneo che ha minacciato la Sicilia nell'autunno scorso, l'ultimo anno si è caratterizzato per una evidente manifestazione della crisi climatica anche sul territorio nazionale - ha dichiarato il presidente di Legambiente Stefano Ciafani - come ricordano i continui allarmi degli scienziati, il tempo dell'azione è adesso. Serve ridurre le emissioni di gas climalteranti con la diffusione delle rinnovabili, cambiare gli stili di vita e contenere la concentrazione dell'anidride carbonica in atmosfera grazie anche alla messa a dimora di nuovi alberi. Anche il mondo della musica può fare il suo importante contributo per sensibilizzare le grandi platee dei concerti sulla lotta alla crisi climatica. La nostra collaborazione con Ticketmaster va proprio in questa direzione, quella giusta per fermare la febbre del pianeta nell'interesse delle future generazioni".

"Mai come in questi ultimi mesi il tema della sostenibilità ambientale è stato proponderante, per gli effetti sempre più visibili e impattanti del cambiamento climatico - commenta Daniele Bei, Managing Director di Ticketmaster Italia - e arrivando a polarizzare l'attenzione anche nel nostro settore, quello degli eventi live. Le azioni per invertire questa tendenza sono alla portata di ciascuno di noi e, come abbiamo già avuto modo di dire, partono da gesti minimi. Siamo certi che i fan ci accompagneranno su questo percorso, chilometro dopo chilometro, verso l'obiettivo della riforestazione e della diffusione di comportamenti più compatibili con la salvaguardia del pianeta".