Tiene fra le braccia la figlia che muore: l'immagine straziante condivisa dalla moglie di Bode Miller

Huffington Post
Un'immagine devastante quella condivisa dalla moglie di Bode Miller, la cui

Un'immagine devastante quella condivisa dalla moglie di Bode Miller, la cui figlia è morta a soli 19 mesi affogando in una piscina. La foto mostra la donna tenere in braccio la bambina intubata, quando ancora i medici stavano provando a salvarle la vita. La mamma è una maschera di dolore. Accanto all'immagine una didascalia straziante:

"Vorrei poter avere un altro giorno per tenerti, ma fino a quel giorno, continuare a aiutarmi e a darmi la forza per accrescere la consapevolezza, amore mio". La donna, come ha raccontato in seguito il campione di sci Bode Miller, ha trovato sua figlia che galleggiava nell'acqua. "Te l'ho detto mentre ti tenevo in quel momento in cui potevi ancora cambiare il mondo, potevi ancora spostare le montagne. Ogni passo in avanti che facciamo è grazie a te e a Levi. La tua impronta rimarrà per sempre su questo mondo. Ti amo, bambina mia".



Beck, che è attualmente incinta del suo terzo figlio, ha usato piattaforme di social media e apparizioni pubbliche per mettere in guardia gli altri genitori sui pericoli di annegamento accidentale tra i bambini.






Continua a leggere su HuffPost