Tifone Hagibis verso Tokyo: un morto e 5 feriti

tifone hagibis

Il tifone Hagibis, il più potente dell’anno, si sta pericolosamente dirigendo verso il Giappone, più precisamente sul versante orientale, in direzione di Tokyo. Nel frattempo inizia già la conta delle vittime: nella città di Ichihara una persona sarebbe morta quando la sua auto è stata investita dal tornado. Nel corso della giornata di sabato sono attese raffiche di vento fino a 215 km/h che avrebbero già provocato danni ad abitazioni in un territorio esteso.

Tifone Hagibis verso Tokyo

I primi danni sono già stati registrati a diverse abitazioni. L’operatore elettrico Tokyo Elecrtic Power ha fatto sapere che almeno 8 mila abitazioni sarebbero rimaste senza elettricità e nelle prossime 24 ore l’Agenzia meteorologica nazionale crede che la situazione possa peggiorare ancora: sono attesi fino a mille millimetri di pioggia nella regione del Tokai e altri 600 lungo la piana del Kanto, dove si trova l’area metropolitana di Tokyo. Secondo gli esperti, Hagibis, è paragonabile al tifone che nel 1958 colpì le zone orientali e centrali del Giappone con un bilancio devastante: 1200 morti.

Massima allerta

Un uomo è stato ritrovato morto nella sua auto, colpita dalla tempesta, mentre altre 5 risulterebbero ferite a causa dei danni riportati alle abitazioni. Le autorità raccomandano massima attenzione per l’arrivo di forti venti e piogge record. Stando a quanto riferiscono i media locali, sarebbero 1660 i voli cancellati, così come sono stati cancellati numerosi treni.