Tifone Talas colpisce il Giappone, almeno un morto a Kakegawa

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 24 set. (askanews) - Il tifone Talas si è avvicinato alle coste del Giappone, innescando piogge torrenziali e smottamenti che hanno provocato un morto e diversi feriti, una settimana dopo la morte di quattro persone a causa di un altro ciclone.

Un uomo sulla quarantina è deceduto a Kakegawa, nella prefettura centrale di Shizuoka, quando la sua casa è stata spazzata via da una frana, secondo quanto riportato dalla televisione di stato Nhk e dai media locali. Ad Hamamatsu, sempre nella prefettura di Shizuoka, un'altra frana ha provocato tre feriti lievi, secondo Nhk. La polizia non è stata immediatamente in grado di confermare queste informazioni.

Secondo l'Agenzia meteorologica giapponese, il tifone si è verificato alle 6 di sabato (le 23 italiane di ieri) nell'Oceano Pacifico, circa 100 chilometri a sud della prefettura di Shizuka. Si stava dirigendo verso nord-est, accompagnato da raffiche di vento fino a 90 chilometri orari. L'agenzia ha avvertito che forti onde, piogge torrenziali, smottamenti e inondazioni potrebbero colpire il Giappone centrale, orientale e settentrionale, compresa Tokyo.