Tifosi azzurri picchiati a Londra: caos dopo la finale degli Europei

·1 minuto per la lettura
Tifosi italiani aggrediti
Tifosi italiani aggrediti

Dopo i disordini verificatisi fuori dallo stadi di Wembley alla vigilia dell’inizio della finale di Euro 2020, che ha visto trionfare la Nazionale azzurra ai rigori, al termine del match hanno avuto luogo nuovi tafferugli in cui sono stati aggrediti diversi tifosi italiani.

Tifosi italiani aggrediti a Wembley

La vittoria dell’Italia alla competizione europea non è infatti andata giù a tutti gli inglesi tanto da spingere alcuni di questi ad aggredire alcuni supporter della squadra di Mancini. All’uscita dallo stadio in diversi sono infatti stati presi di mira dai tifosi britannici e picchiati dal branco.

Un’aggressione che ha reso necessario l’intervento della Polizia e ha rovinato l’atmosfera di entusiasmo che permeava tanto in Italia quanto tra gli azzurri recatisi a Londra per seguire da vicino i propri beniamini.

Tifosi italiani aggrediti a Wembley: calci e pugni

A mostrare le aggressioni, portate avanti con calci e pugni, sono stati alcuni video e immagini condivisi sui social network, che hanno comunque evidenziato che si è trattato di episodi isolati. Non è per il momento noto se qualche tifoso sia stato ferito né se si sia reso necessario l’intervento dei sanitari. A sedare le violenze sono state le forze dell’ordine e gli steward.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli