Tifosi bianconeri aggrediti dopo Roma-Juve: arrestati 3 ultrà Napoli

redazione web
Tifosi bianconeri aggrediti dopo Roma-Juve: arrestati 3 ultrà Napoli

La polizia di Stato di Frosinone ha eseguito tre arresti (ai domiciliari) nei confronti di ultrà del Napoli responsabili dell'aggressione contro tifosi juventini. I fatti risalgono al 15 maggio scorso e avvennero presso l'area di servizio 'La Macchia Ovest' nel territorio di Anagni dopo la partita Roma-Juventus. L'operazione è condotta dagli agenti della digos della questura di Frosinone e della sottosezione polizia stradale di Frosinone, coadiuvati dalle digos delle questure di Napoli e Caserta. Gli arresti di oggi non chiudono l'indagine che prosegue alla ricerca di eventuali altri responsabili dell'aggressione.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità