TikTok, Biden revoca il divieto di Trump

·1 minuto per la lettura

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha deciso di revocare il divieto, imposto dal suo predecessore Donald Trump, all'uso dei social cinesi TikTok e We Chat. Biden ha deciso di sostituire i tre ordini esecutivi firmati da Trump per vietare l'uso di questi social network, oltre ad altre applicazioni cinesi di comunicazione e finanza. Gli ordini approvati da Biden sono più generali e si basano su una serie di criteri, piuttosto che essere diretti a specifiche applicazioni o aziende.

La Casa Bianca ha sottolineato che l'amministrazione Biden "è impegnata a promuovere un Internet sicuro, affidabile, interoperabile e aperto, la protezione dei diritti umani 'online' e 'offline' e il sostegno dell'economia digitale globale e vibrante". Così, l'ordinanza approvata da Biden incorpora un quadro decisionale 'rigoroso' e secondo una serie di criteri e fatti per affrontare ogni rischio posto dalle applicazioni del “software” per le telecomunicazioni del Paese.

Secondo lo standard approvato, il dipartimento del Commercio avrà il compito di formulare le raccomandazioni necessarie affinché il Paese si tuteli contro ogni possibile "danno" derivante dalla vendita, dal trasferimento o dall'accesso ai dati personali, comprese le informazioni identificative o genetiche.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli