TikTok, nuova legge europea chiede più chiarezza sulla gestione dei dati e del feed

(Adnkronos) - Una nuova legge europea potrebbe mettere in difficoltà TikTok nel nostro continente e costringere l'app cinese a rendere più chiari i propri metodi e la gestione dell'algoritmo. L'Unione europea ha recentemente varato il Digital Services Act, che prevede nuove restrizioni sulle piattaforme più grandi per evitare influenza sulle elezioni, promozione della violenza e diffusione di teorie cospirative: se da un lato l'Act riguarda tutti i grandi social media e le piattaforme video come Facebook e YouTube, dall'altro potrebbe comportare cambiamenti ingenti soprattutto in TikTok, da sempre poco trasparente e meno sotto la lente di ingrandimento rispetto ai rivali. La piattaforma di video brevi ha raggiunto un miliardo di utenti quasi nella metà del tempo rispetto a Facebook (cinque anni contro gli otto del servizio di Meta), il che la rende uno dei servizi Internet più utilizzato al mondo.

Quando le leggi europee obbligheranno tutti i grandi social network a rendere chiara la gestione dei dati degli utenti e anche la funzione dell'algoritmo, TikTok sarà costretta a cambiare radicalmente. Il testo di legge del DSA diventerà effettivo nel 2024 e riguarderà tutti i servizi con più di 45 milioni di utenti attivi in Europa, e TikTok è già a quota 100 milioni. Al momento il social medium non ha commentato, se non che si renderà disponibile a verificare con massima trasparenza il suo operato, sebbene finora sia l'unico a non divulgare nessun dettaglio sulla gestione dei dati. Rispetto a Facebook o Twitter inoltre, TikTok non permette di gestire il modo in cui i video postati vengono visti, se in modo cronologico o scelto dall'algoritmo, ma vale solo quest'ultima opzione. Non esistono nemmeno dati chiari sul pubblico di TikTok, sebbene nel 2020 il New York Times abbia riportato che secondo documenti interni dell'azienda cinese un terzo degli utenti in USA avessero 14 anni o meno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli