Tim, Nokia resterà tra fornitori RAN 5G, quota Huawei verso riduzione- fonti

·1 minuto per la lettura
Alcune persone presso lo stand Nokia durante la fiera CommunicAsia

MILANO (Reuters) - Telecom Italia manterrà Nokia tra i fornitori dell'infrastruttura di rete di accesso (RAN) 5G riducendo, di conseguenza, la quota inzialmente destinata a Huawei.

Lo dicono a Reuters tre fonti vicine alla situazione. Inizialmente, Huawei ed Ericsson erano stati indicati come fornitori dell'infrastruttura, mentre Nokia, già fornitore di Tim, sarebbe dovuta rimanere fuori, secondo quanto riferito dalle fonti.

Tale decisione non era mai stata comunicata in via ufficiale.

La società finlandese, spiegano ora le fonti, rientrerà in gioco. Mentre Ericsson manterrà il grosso delle commesse, Huawei e Nokia si spartiranno il resto, avendo ciascuno una quota del 20-25%, secondo una delle fonti.

Una seconda fonte spiega che le percentuali di discesa di Huawei non è stata ancora definita.

Tim, Huawei, Nokia ed Ericsson non hanno commentato.