'Tim Summer Hits' porta i big nelle piazze italiane insieme a Rai

(Adnkronos) - Radio, tv e social, artisti e conduttori trend in un evento solo che parte da uno dei luoghi più scenografici di Roma, Piazza del Popolo, con tre mega live gratuiti per poi andare in scena anche al Portopiccolo di Trieste e in Piazza Fellini a Rimini, tutti timonati da Andrea Delogu e Stefano De Martino. Il nome dice già molto: 'Tim Summer Hits'. Tim ha infatti realizzato il progetto insieme a Rai Pubblicità e i concerti puntano a rallegrare l'estate dal vivo, dal 23 giugno al 2 luglio, a suon di hit. Chi, invece, non potrà essere fisicamente presente se li godrà in Radio (Rai Radio 2 e Radio Italia saranno le radio ufficiali) o in tv, visto che 'Tim Summer Hits' approderà anche su Rai2 e Raiplay dal 30 giugno all'11 agosto ogni giovedì tranne la quarta puntata dell'evento che sarà trasmessa domenica 17 luglio, mentre quella dell'11 agosto sarà il rimontaggio delle precedenti.

L'evento, prodotto da Friends&Partners in collaborazione con Radio Italia, è stato presentato oggi a Roma, in Campidoglio, dal sindaco Roberto Gualtieri, alla presenza dell'assessore ai Grandi Eventi di Roma Capitale Alessandro Onorato, del direttore Intrattenimento Prime Time Rai Stefano Coletta, del fondatore di Friends & Partners Ferdinando Salzano, dell'amministratore delegato di Rai Pubblicità Gian Paolo Tagliavia, della direttrice di Rai Radio2 Paola Marchesini e dell'editore e presidente di Radio Italia Mario Volanti. "'Tim Summer Hits’ porterà allegria a cittadini e turisti e valorizzerà Roma. Un evento, frutto di una scelta amministrativa consapevole, quella di valorizzare la città e le sue bellezze e di animare ulteriormente la nostra estate con più di 40 artisti che si esibiranno nella Capitale da giovedì 23 a sabato 25 giugno in tre live gratuiti", ha sottolineato il primo cittadino.

"Orgoglioso e contento" del nuovo progetto il direttore Intrattenimento Prime Time Rai, Stefano Coletta: "Come sapete - ha evidenziato - è partito da poco in Rai un nuovo modello organizzativo e industriale per il quale noi direttori di rete siamo passati a dirigere i Generi. Quello che io andrò a dirigere è una componente davvero importante per Rai e per il Servizio Pubblico. E quando l'ad di Rai Pubblicità, Gian Paolo Tagliavia, mi ha proposto questo progetto la mia reazione positiva è stata immediata, perché in Rai da decenni mancava un racconto musicale itinerante. Dopo il famoso Cantagiro, la Rai per tanti anni non ha potuto accogliere questa offerta, che è un'offerta di servizio pubblico perché può consegnare allo spettatore una fruizione che non tutti possono permettersi. Io guardo sempre il lato democratico delle nostre operazioni. Non tutti possono andare ai concerti live e, quindi, avere sette serate in tv, con gli artisti di punta in una rete che è stata sede della musica come è Rai2, è un'operazione perfetta. E mi aspetto moltissimo da Andrea Delogu e Stefano De Martino - ha detto Coletta - perché sono divertenti, giovani e abili nel capire quale sia il miglior modo per veicolare questi artisti straordinari".

Insomma l'entusiamo non manca, così come la crossmedialità dell'evento che sarà online, in tv e radio: "In questi anni abbiamo fatto un lavoro crossmediale - ha rimarcato, infatti, la direttrice di Rai Radio2 Paola Marchesini - I grandi eventi musicali della Rai sono in tv e sono raccontati da Radio2. Queste sette serate (il 23, 24 e 25 giugno a Piazza del Popolo di Roma, il 28 e 29 giugno nel borgo di Portopiccolo sul golfo di Trieste e l'1 e il 2 luglio in piazza Fellini a Rimini, ndr) rappresentano però una vera ricchezza, perché abbiamo tre piazze, perché abbiamo sette puntate televisive e due radio (visto che insieme a Radio2 c'è anche Radio Italia, oltre al canale video di Radio2 su Raiplay), e due conduttrici, una in radio, che sarà Ema Stokholma, e una sul palco televisivo ma tutti i giorni in onda su Radio2, che è Anrea Delogu. Per le radio la piaza e la musica sono essenziali. La musica è l'anima delle radio e la piazza è il luogo che ci consente di uscire dagli studi e stare vicino agli ascoltatori".

Tantissimi gli artisti che calcheranno il palco del Tim Summer Hits : Achille Lauro. Aiello, Aka7even , Albe , Alessandra Amoroso, Alex, Alvaro Soler, Ana Mena, Arisa, Baby k, Biagio Antonacci, Blanco, Bob Sinclair, Boomdabash e Annalisa, Bresh, Chiara Galiazzo, Clementino, Coez, Deddy, Dargen D'amico, Ditonellapiaga, Donatella Rettore e Tancredi, Elisa, Elodie, Ermal Meta, Fabri Fibra e Maurizio Carucci, Fabrizio Moro, Fede Rico Rossi, Fedez, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Francesco Renga, Franco 126 e Loredana Bertè, Gabry Ponte e Lumix, Gaia, Gaudiano, Ghali, Gianmaria, Gigi D'Aalessio, Giusy Ferreri, Irama, J - Ax e Shade, Justin Quiles e Fred De Palma, La Rappresentante di Lista, La Rua , Lazza, Ida, Luchè, Luigi Strangis, Madame, Malika Ayane, Mara Sattei, Marco Masini, Marco Mengoni, Margherita Vicario, Mario Biondi, Marracash, Matteo Bocelli, Matteo Romano, Michael Bublè, Michele Bravi, Mr. Rain, Mika, Myss Keta, Nek, Nina Zilli, Noemi e Carl Brave, Pinguini Tattici Nucleari, Pristiess, Raf, Raphael Gualazzi, Rhove, Rkomi, Rocco Hunt, Elettra Lamborghini e Lola Indigo, Rovere e Chiamamifaro, Sam Ryder, Sangiovanni, Silvia Salemi, Sissi, Tananai, The Kolors, Tommaso Paradiso, Umberto Tozzi, Valentina Parisse, Vegas Jones, Le Vibrazioni, Willie Peyote.

In qualità di title sponsor Tim sarà presente sui canali social di RaiPlay , a partire dal 23 giugno sino a metà agosto per coinvolgere i fan grazie a contenuti divertenti e brevi interviste ai cantanti focalizzate sui valori del brand. Per l’occasione, Tim ha anche lanciato il concorso ‘Vinci la musica dell’estate con Tim Summer Hits ' con in palio ingressi per assistere ai live e accedere al backstage e 2 premi finali per vivere un'esperienza radiofonica con Radio2 e Radio Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli