Times Square evacuata dalla polizia: la situazione a New York

·3 minuto per la lettura
Evacuata parte di Times Square a New York
Evacuata parte di Times Square a New York

Un nuovo allarme ha preoccupato gli Stati Uniti e soprattutto la zona di Times Square a New York. Parte di una delle zone più fotografate al mondo è stata evacuata intorno all’una di giovedì 19 agosto 2021. Per fortuna dopo i controlli del caso alla fine tutto si è concluso nel migliore dei modi.

Evacuata Times Square a New York, la situazione

Secondo quanto riferito da NBC New York, il panico sarebbe partito dopo un oggetto lanciato contro le persone sedute sugli scalini rossi di Father Duffy Square. Le forze dell’ordine, citate dalla testata statunitense, hanno parlato di una presunta scatola di biscotti probabilmente lanciata o lasciata vicino alcune persone sedute sui gradini, da lì in poi sarebbe partito il panico fra i presenti.

La polizia ha nel frattempo controllato un container della zona, soprattutto dopo quanto accaduto a Washington vicino la sede del Campidoglio. A tal proposito nella città di New York sono stati evacuati per sicurezza tre isolati dalla 45ª alla 48ª Street lungo la 7ª Avenue.

Evacuata parte di Times Square a New York

Secondo quanto riportato da Eyewitness News, un ragazzo a bordo di una bicicletta avrebbe lanciato/lasciato un contenitore di metallo vicino alcune persone presenti a Times Square. La scatola conterrebbe dei biscotti, ma gli artificieri della polizia di New York stanno lavorando per chiarire ogni minimo dubbio. Nel frattempo in Rete sta circolando un video che ritrae un giovane a bordo di una bici che lascia un pacco e si allontana con il mezzo a due ruote.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Evacuata parte di Times Squadre, polizia sul posto

La polizia ha nel frattempo controllato il contenitore, con tutte le precauzioni del caso, dopo quanto accaduto vicino il Campidoglio di Washington. L’attenzione nel Paese è massima: a Times Square sarebbero arrivati anche i reparti cinofili specializzati che avrebbero annusato il contenitore e attirato l’attenzione dei colleghi: da qui la decisione di sgomberare l’area ed effettuare controlli più approfonditi. Una buona parte della zona di Times Square è stata chiusa al pubblico e non è stato consentito alcun accesso, per motivi di sicurezza, durante i controlli.

Nel frattempo il New York Police Department ha diffuso una nota su Twitter parlando di indagini e chiesto alle persone di evitare la zona che va dall’area della 45ª fino alla 48ª Street da Broadway fino alla 7ª Avenue a Manhattan.

Evacuata parte di Times Square a New York, l’esito dei controlli

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Intanto la New York Police Department ha dichiarato di aver controllato il pacco a Times Square e di averlo ritenuto non sospetto. Gli agenti di polizia hanno infatti concluso tutti i controlli e verificato l’assenza di pericolo. A tal proposito la polizia ha comunicato l’esito delle verifiche condotte in una delle zone più frequentate della città statunitense.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli