Tina Cipollari, la dieta: “Ho un menù vario ma evito alcune cose”

tina cipollari

L’attuale edizione di Uomini e Donne si è aperta non solo con i soliti incontri tra corteggiatori e corteggiati, ma anche con una particolare sfida. Protagonista di tale prova è nello specifico l’opinionista più famosa d’Italia, ossia la sempre inossidabile Tina Cipollari. Come avevamo annunciato qualche tempo fa, la Vamp ha infatti accumulato diversi chili durante l’estate, che ora ha deciso di perdere. La biondissima Vip è di fatto intenzionata a dimagrire di circa una ventina di chili nei prossimi sei mesi. L’impresa non è per nulla facile, soprattutto perché Tina Cipollari che non ha mai nascosto la sua grande passione per il cibo e per la buona cucina.

La sfida accettata dal noto volto di Uomini e Donne sarà tuttavia sicuramente utile e positiva per la sua salute. Proprio lei, del resto, ha deciso ora di raccontare le sue nuovi abitudini alimentari direttamente al magazine del noto dating show mariano.

Tina Cipollari parla della sua dieta

L’ex moglie di Kikò Nalli ha dunque raccontato di dover fare esattamente 5 pasti al giorno. Ossia colazione, spuntino in mattinata, pranzo, merenda nel pomeriggio e infine cena. La mattina può mangiare una fetta di pane bruscato con la marmellata light o il burro di mandorle. Per lo spuntino di metà mattina può invece scegliere tra uno yogurt magro, della frutta secca o un frutto di stagione. A pranzo mangia invece della carne o del pesce, ma prima deve assumere una porzione di verdura. La merenda pomeridiana consiste poi di sei olive verdi, frutta secca o frutta di stagione. La sera di nuovo carne o pesce con verdura. La dieta di Tina Cipollari non prevede dunque la pasta, anche se può mangiare il farro.

Al momento la Vamp ha dichiarato che nonostante queste rinunce alimentari, il suo umore è ottimo. “Mi sento molto meglio a livello fisico, respiro meglio, cammino più veloce. La notte dormo meglio e mi sento più leggera. Al di là dei chili persi, sto vedendo dei risultati, mi sento più sgonfia”.