Tir contro automobile, morto Paolo Scerni

·1 minuto per la lettura
Incidente sull'A26, muore figlio ex presidente del Genoa
Incidente sull'A26, muore figlio ex presidente del Genoa

Una persona è morta a causa di un incidente avvenuto sulla A26 tra Ovada e Masone, non molto distante da Genova. La vittima è il velista 46enne Paolo Scerni, figlio dell’ex presidente del Genoa Gianni. A bordo vi era anche un altro passeggero subito ricoverato in ospedale.

Incidente sulla A26

La vittima era a bordo di una vettura di grossa cilindrata (Audi S6). Il mezzo si è scontrato con un tir che si stava immettendo nella carreggiata dall’area di servizio di Anzema al chilometro 19. La polizia stradale ha sequestrato entrambi i mezzi e i dispositivi mobili delle persone alla guida.

Paolo Scerni era un velista di fama mondiale, residente nel Principato di Monaco. Nella vettura vi era anche un amico dell’uomo che attualmente si trova nell’ospedale Villa Scassi di Genova per le cure del caso. Nessuna conseguenza per l’autista del mezzo pesante che è rimasto illeso. Secondo quanto riportato da La Stampa “l’autista del tir avrebbe compiuto una manovra errata, uscendo dal parcheggio non dal varco di uscita ma da quello di entrata, dovendo poi sterzare per raddrizzarsi e riprendere la carreggiata”.

Un altro gravissimo incidente è avvenuto in Vallagarina. Una persona al volante ha perso il controllo del mezzo, terminando la corsa contro il guardrail. L’impatto è avvenuto intorno alle 17 di martedì 23 marzo lungo la via Vicenza, a Rovereto (Trento).

Tragedia sulla strada provinciale che collega Modugno al quartiere Carbonara di Bari, dove nella mattinata di lunedì 22 marzo 2021 si è verificato un incidente stradale costato la vita a un ragazzo di 25 anni. Il mezzo su cui viaggiava come passeggero è finito fuori strada.