Tirrenica, Giani: sarò alla mobilitazione del 12 ottobre

Rus

Roma, 10 ott. (askanews) - "Sabato sarò alla manifestazione di protesta per rivendicare il completamento del corridoio tirrenico, una infrastruttura non più rinviabile necessaria ed urgente per cittadini e imprese". Lo annuncia il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, a margine di un incontro con i giornalisti in palazzo del Pegaso.

Giani risponde all'appello lanciato da Camera di commercio della Maremma e del Tirreno insieme a 16 organizzazioni tra associazioni di categoria e sindacati che fanno parte de tavolo 'Sì, Grosseto va avanti' e il 12 ottobre si unirà alla manifestazione organizzata con un corteo di auto, camion, trattori in sfilata lungo l'Aurelia, fino a Grosseto sud.

Il presidente approfitta dell'iniziativa per ribadire che le priorità della Toscana sono "indispensabili a livello Paese. La marcia sarà una risposta ferma ai tanti 'no' che bloccano lo sviluppo".