Tisane dimagranti: quali preparare per la bella stagione

tisane drenanti

In vista dell’estate, molte donne e uomini sono preoccupati per la loro forma fisica che dovranno sfoggiare sulle spiagge o sui lidi. Le tisane drenanti possono essere d’aiuto sotto questo aspetto. Infatti, sono ottime per la purificazione dell’organismo e favoriscono in maniera naturale all’eliminazione dei liquidi in eccesso accumulati nell’organismo, che possono essere causa di edemi, ritenzione idrica, pesantezza e aumento di peso ed avere come ulteriore conseguenza problemi di circolazione o cellulite. Consumare adeguatamente queste tisane drenanti per un certo periodo di tempo in momenti stabiliti della giornata, favorisce lo smaltimento di tossine e scorie dall’organismo, molto nocive per quest’ultimo e accumulate nel tempo a causa di uno stile di vita poco sano, stress o traumi di vario genere.

Detto questo, si passa ad elencare le migliori tisane che possono essere utili allo scopo di dimagrire e depurare l’organismo. Si ricorda che questo tipo di tisane si ricavano da frutti o piante dalle capacità purificative.

Le migliori tisane drenanti

Tisana di betulla

Questo tipo di pianta ha una potente azione drenante, utilissima per combattere la ritenzione idrica e anche la cellulite abbinando una tisana di betulla con oli da applicare sulle zone colpite. Si consiglia di preparare un’infuso con la betulla in questo modo: versare un cucchiaio di fogli di betulla in acqua bollente per 10 minuti, filtrare bene il composto e poi bere. Bere tre tazze al giorno di questo infuso lontano dai pasti. Molto efficace come pianta grazie alle sue numerose proprietà depuranti e drenanti.

“Rametti” delle ciliegie

Non solo la polpa è diuretica, ma anche i peduncoli(rametti) a cui sono attaccate le ciliegie hanno un’effetto drenante. Infatti, con questi si possono preparare decotti per combattere la ritenzione idrica, il senso di gonfiore, cellulite ma anche la gotta. Bisogna lasciar bollire in acqua molto calda questi rametti per estrarne meglio i suoi benefici principi drenanti dovuti alla presenza di potassio e magnesio.

Pianta d’equiseto

L’equiseto ha un effetto drenante e rimineralizzante, caratteristiche che la rendono efficace per curare la pressione bassa, cellulite, previene l’osteoporosi e grazie anche a sostanze come calcio e silice, rafforza anche i denti e e le unghie. Della pianta, si utilizza il fusto con cui si procede a preparare l’infuso, che si consiglia di assumere la mattina presto a stomaco vuoto.

Gramigna

Pianta dal sapore non proprio gradevole ma comunque molto efficace contro la ritenzione idrica. Per alleviare il suo sapore, la si può abbinare ad altre piante, come la menta piperita o i frutti di bosco. L’azione di questa pianta è depurativa e anche antisettica, cioè che combatte le infezioni. Oltre alla ritenzione idrica, è in grado di accelerare la guarigione di infezioni e cistite e anche di regolare i valori di chi soffre di pressione alta.

Barba di mais

Si parla dei filamenti che avvolgono la pannocchia che se preparati in un’infuso, sono ottimi per contrastare ritenzione idrica e cellulite; inoltre, è in grado anche di migliorare la funzionalità del sistema urinario.

Pilosella

Aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso che ristagnano nell’organismo e previene la cellulite. Anche le vie urinarie beneficiano di questo prodotto. Grazie anche alla sua azione antinfiammatoria dovuta alle sostanze antinfiammatorie, è utile per combattere la cistite.

Zenzero

Ingrediente naturale per preparare un’ottima tisana drenante, da abbinare con del succo di limone. Utile anche per curare disturbi gastrointestinali e malanni.

Tisane all’ananas

L’ananas è conosciuto per le sue proprietà purificative. Assumendo un’infuso con ingrediente l’ananas, si favorisce l’eliminazione naturale delle urine e di altri liquidi che causano ritenzione idrica.

Tisana ai frutti rossi

Questa tisana ha un gusto veramente piacevole al palato ed è ottima per sconfiggere la sensazione di gonfiore. La si può consumare in qualsiasi momento della giornata

Bardana

La Bardana svolge una funzione purificativa eliminando le tossine nocive dall’organismo. Come per altre piante già citate, stimola la diuresi e contribuisce all’equiblibrio salino grazie ai minerali che contiene. Per ultimo, non per importanza, la bardana aiuta ad avere una digestione corretta