Titoli e aperture: la lettura del primo giorno di consultazioni sui giornali italiani

La direzione del Pd ha approvato la linea di Nicola Zingaretti a favore della disponibilità a verificare le condizioni di "un governo di svolta" con il Movimento 5 Stelle. Il nuovo esecutivo dovrà essere "di discontinuità" rispetto al passato. Il segretario dem ha fissato i cinque punti che dovranno costituire la base della trattativa: dall'appartenenza leale all'Unione europea al cambio nella gestione dei flussi migratori. Nel frattempo proseguono le consultazioni. Il capo dello Stato ha urgenza di chiudere e vuole l'indicazione di un nome entro lunedì. Dunque una forte intesa per un esecutivo politico o, in alternativa, al voto con governo tecnico.

CORRIERE DELLA SERA

Parte la trattativa Pd-M5S

No del Quirinale al governo istituzionale: tempi rapidi, un esecutivo politico o il voto

LA REPUBBLICA

Il Pd va a vedere. Lega in ginocchio

Via alle consultazioni. Il Quirinale: patto forte o voto con governo tecnico Ma Salvini spera ancora in un nuovo accordo con i grillini, anche a tempo Zingaretti: una telefonata con Casaleggio apre i giochi

LA STAMPA

 “Un nome entro lunedì o il voto” Mattarella preme su grillini e Pd

I dem: 5 punti per il governo. Nodo-Conte: M5S lo vuole premier e offre in cambio Gentiloni all'Ue

IL GIORNALE

Siamo tutti nei guai

Il mostro Pd-M5s promette immigrazione e patrimoniale, imbarca i partitini e ha già i numeri. Conte, Fico o Tria: il premier è un rebus. Il ritorno di Berlusconi: «La via maestra è il voto»

IL FOGLIO

L'anno bellissimo dell'opposizione

Hanno messo in mutande l'esecutivo. Hanno indebolito Salvini. Hanno costretto Conte a parlare contro il suo governo. L'opposizione vince anche se non esiste. Figuriamoci quando comincerà a esistere davvero (e ora niente Tafazzi, please)

IL FATTO QUOTIDIANO

Falsa partenza Zinga: “Conte no” Renzi: “Conte sì”

Si tratta sul nuovo governo: il segretario viene smentito dall'ex e lancia “5 punti” vaghi. Mattarella vuole un nome entro lunedì

LIBERO

Spettacolo pietoso

Conte riceve applausi per gli attacchi a Salvini, dopo averci passato 14 mesi a braccetto - L'ondivago Zingaretti offre un programma-incubo pur di governare con i grillini - Renzi vince il Nobel dell'incoerenza Di Maio pronto a fare capriole da saltimbanco per vivacchiare

IL MESSAGGERO

M5S-Pd, primi sì: nodo premier

Il segretario dem lancia 5 condizioni per il governo: “Ma occorre discontinuità”. È un no al Conte bis. Oggi al Colle l'apertura dei grillini, i numero ci sono. Mattarella: intesa solida o si va al voto a ottobre 

IL SOLE 24 ORE

Borse e spread, rally estivo in attesa delle banche centrali

IL GAZZETTINO DI VENEZIA

Pd-M5s, il nodo del premier

`Dal segretario dem 5 condizioni per trattare «Ma serve discontinuità». E un no al Conte-bis

Oggi al Colle l'apertura dei grillini, i numeri ci sono Mattarella: un'intesa solida o si va al voto a ottobre

IL SECOLO XIX

Le condizioni del Pd ai Cinquestelle Il Colle: intesa entro lunedì o si vota

I Democratici indicano cinque punti su cui aprire la trattativa. Ma dicono no all'ipotesi Conte bis

IL TEMPO

Zingaretti sola speranza per il voto

Il segretario del Pd alza la posta perché non vuole il matrimonio con il M5S, ma ha contro

renziani e capi storici. Grillini disposti a sacrificare Conte e altri. Si moltiplicano i poltronisti

LA NAZIONE

Pd e Cinque stelle virano a sinistra

Zingaretti chiede una svolta su migranti e fisco. Via libera dei grillini