Titoli e aperture: l'analisi del post-voto M5S spiegata dai quotidiani

Luigi Di Maio è stato sconfessato dal voto della base M5S sulla piattaforma Rousseau. L'esito è che ora il Movimento 5 Stelle si presenterà da solo alle prossime regionali del 26 febbraio, sia in Emilia-Romagna sia in Calabria. Gli iscritti hanno votato contro le indicazioni del leader. "M5S è la terza via. E' una alternativa alle due forze politiche tradizionali della destra e della sinistra" ha commentato il ministro degli Esteri, che però ammette: "Siamo in un momento di difficoltà". "Favore a Salvini", avverte il candidato del Pd alle elezioni in Emilia, Stefano Bonaccini, in un'intervista al Corriere della Sera. "I militanti del Movimento Cinque Stelle hanno sfiduciato Di Maio e Grillo, e con loro il governo contro natura col Pd" commenta il leader leghista Matteo Salvini.

CORRIERE DELLA SERA

I 5Stelle da soli in Emilia La base vota contro le indicazioni dei vertici. Bonaccini: regalo alla destra

LA REPUBBLICA

Polvere di 5Stelle La base su Rousseau sconfessa il leader e impone liste in Emilia e Calabria. Si complica la corsa del pd Bonaccini Di Battista in "panchina" per la successione, oggi Grillo a Roma.

Ennesimo Consiglio dei ministri nella notte.

Le sardine in piazza da Sorrento a New York: fermiamo l'odio dei populisti

LA STAMPA

Rousseau, lo schiaffo a Di Maio Grillo pronto a mettere in discussione la leadership. La scelta rischia di creare tensioni grillini-Pd Alitalia verso l'ottava proroga, si tratta ancora. Ilva, schiarita: Cig per 2 mila, investimenti a Taranto.

IL SOLE 24 ORE

Moody's, banche tedesche sotto tiro L'agenzia di rating abbassa da stabile a negativo l'outlook sul sistema La Buba: rischi sul comparto Anche la Bce teme l'impatto dei tassi bassi sugli istituti

IL MESSAGGERO

Sì a liste M5S, colpo a Di Maio Rousseau ribalta i pronostici: il 70% 'per lok in Emilia e Calabria. Il leader: corriamo da soli Poi si sfoga: mi hanno abbandonato. Oggi Grillo a Roma. Pd spiazzato: proviamo ad allearci

IL GIORNALE

LICENZIATO DI MAIO

La base umilia i vertici del Movimento: sì ai candidati in Emilia e Calabria E LE SARDINE VOGLIONO IMBAVAGLIARCI

LIBERO QUOTIDIANO

Le sardine tornino in scatola anziché rompere ogni giorno Pompati dal Pd e dai pensatori progressisti, i pesci anti-Lega restano senza idee ma scrivono a Matteo: "Cari populisti, siete finiti". I sondaggi dicono il contrario.

I grillini bocciano il patto coi dem: in Emilia andiamo da soli. Di Maio travolto. 

IL FATTO QUOTIDIANO

VAFFA DELLA BASE AI CAPI: LISTE M5S NELLE DUE REGIONI IL 70% DEI VOTANTI SU ROUSSEAU. EMILIA E CALABRIA, SCONFESSATA LA LINEA DI MAIO. LUI: "CORRIAMO SOLI". MA RISCHIA DI CONDANNARE BONACCINI (E IL GOVERNO)

IL FOGLIO

Il crollo dei simboli del khomeinismo Il regime dell'Iran reprime le rivolte con metodi fascistoidi. Ma gli iraniani non hanno piu' timore di tutta l'ideologia che li circonda da quarant'anni, la deridono e quando possono la distruggono. Ed è così anche negli altri Paesi in rivolta

LA NAZIONE

DI MAIO BOCCIATO M5S IN CAMPO IL SECOLO XIX

Ex Ilva, prove di accordo tra governo e Mittal: investimenti e 2000 uscite Regionali, i militanti del M5S votano su Rousseau e sconfessano Di Maio Passa la linea di presentarsi in Emilia e Calabria. Il leader: siamo in difficoltà 

IL TEMPO

Conte allo scontro finale con i nemici Benetton

Incontro riservato del governo con i vertici di Atlantia, volano parole grosse "In Alitalia se ci garantite Autostrade". Risposta: "Ah si'? Addio concessione".