webinfo@adnkronos.com

Un documentario sulla persona che c'è dietro alla pop star, tra fragilità, normalità e felicità. Un'ora e un quarto di film sincero e senza ritocchi che racconta Tiziano Ferro, senza ricorrere alla sua musica. Nel docu-film 'Ferro', che arriva su Amazon Prime il 6 novembre, Ferro fa entrare lo spettatore nei momenti che hanno segnato la sua vita privata: l'infanzia resa insicura dal bullismo ("i ragazzi mi chiamavano ciccione, femminuccia, sfigato"), la caduta dell'alcolismo arrivata insieme ai primi successi e dai cui ha avuto la capacità di sollevarsi, il coming out e il matrimonio con Victor, "l'altra metà della mela" con cui vive a Los Angeles una quotidianità semplice e lontana dagli ob...