Tiziano Ferro sui social: "Ho avuto il Covid, è stato orrendo"

·1 minuto per la lettura
(Photo by Marco Piraccini/Archivio Marco Piraccini/Mondadori Portfolio via Getty Images)
(Photo by Marco Piraccini/Archivio Marco Piraccini/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Tiziano Ferro ha raccontato ai suoi seguaci di aver avuto il Covid e di subirne ancora le conseguenze. "E' stato orrendo, ho avuto i sintomi per più di un mese", ha spiegato in una diretta Instagram, in occasione dei 20 anni di 'Rosso Relativo', uno dei suoi brani più famosi. "Sto meglio, ma ancora non ho il senso dell'olfatto e poco quello del gusto". Poi, con l’ironia che da sempre lo contraddistingue: "È tremendo perché il sapore della pizza non è lo stesso".

Il cantante ha risposto anche ad alcune domande dei suoi seguaci sul tour che ha dovuto rinviare dal 2020 al 2023 proprio per la pandemia e sul nuovo album: “Non posso dire nulla del disco nuovo perché la mia casa discografica potrebbe licenziarmi”, ha scherzato il cantante. “Però se faccio un tour nel 2023 eeeh, matematica base, fate uno più uno”.

GUARDA ANCHE: Tiziano Ferro escce con "Rosso Relativo - Anniversary Edition"

Il lockdown ha ritardato gli impegni lavorativi del cantante e anche il suo ritorno in Italia. Ferro vive da anni in America ed è potuto rientrare il Italia solo lo scorso giugno, dopo un anno di assenza. Proprio in quell'occasione ha condiviso un emozionante video sui social del suo ritorno a casa per incontrare la sua famiglia. 

GUARDA ANCHE: Tiziano Ferro, il commovente video del ritorno a casa

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli