Toccafondi (Iv): per sdoppiare Miur serve un anno, rischio impasse

Pol/Luc

Roma, 2 gen. (askanews) - "È giusto avere due ministeri uno per la scuola e l'altro per l'Università. Ma per arrivare a sdoppiare il Miur serve una legge, occorrono regolamenti, decreti trasferimenti di sedi e personale. E soprattutto servirà almeno un anno di lavoro". Lo ha dichiarato Gabriele Toccafondi, capogruppo di Italia Viva in Commissione Cultura alla Camera, ai microfoni di Radio Cusano Campus.

"Istruzione, formazione, università e ricerca - ha spiegato - sono temi complessi, riguardano problematiche stratificate nel tempo, politiche e scelte molto differenti, riguardano il futuro dei ragazzi. Per scuola e università invece servono risposte immediate. Due ministri in un ministero per un anno, rischiano di non dare risposte. Nel 1999 fu deciso di unificare i ministeri con una legge, la riforma Bassanini. Da allora solo una volta i ministeri sono stati separati nel 2006 quando all'università andò Fabio Mussi e alla scuola Giuseppe Fioroni. Dopo un lungo iter normativo i due Ministri ebbero piena agibilità ma terminò la legislatura".

"Sono almeno due anni che su scuola e Università non si investe più con una idea di fondo. Il governo e la maggioranza che lo sostiene ha il dovere di trovare risorse ma ancor prima di dire come intende migliorare i percorsi scolastici e universitari e di sicuro non possiamo aspettare un anno", ha concluso