Toffa, Don Patriciello: "Sei stata capace di unire Nord e Sud"

Mch

Milano, 16 ago. (askanews) - "Abbiamo un debito di riconoscenza nei confronti di questa ragazza con la quale abbiamo condiviso tante gioie e dolori: Nadia, sei stata capace di mettere l'Italia sottosopra, capace di unire il Nord e il Sud, la Terra dei fuochi con Brescia". Lo ha detto Lo ha detto don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano (Napoli), simbolo della lotta contro la Terra dei fuochi, arrivato a Brescia per celebrare il funerale di Nadia Toffa.

"Sei entrata nel cuore di tutti, cosa strana. Mi sono chiesto: perché? Nadia non è stata solo apprezzata e stimata, Nadia è stata amata", ha aggiunto don Maurizio parlando della conduttrice televisiva morta il 13 agosto a 40 anni. "Sei stata una persona autentica, cocciuta, perseverante, tosta. Una persona coraggiosa e umile, sei stata una iena e anche una colomba. Sei stata forte, ma sei stata anche così fragile", ha sottolineato don Maurizio durante l'orazione funebre trasmessa in diretta streaming dal Corriere della Sera.