Togliti subito i vestiti appena torni dal lavoro: ecco cosa rischi altrimenti

Appoggiarsi sul letto con i vestiti del lavoro è dannoso

Siete anche voi tra coloro che dopo una giornata estenuante a lavoro, magari trascorsa sui tacchi, dopo aver preso i mezzi pubblici, arrivano a casa e la prima cosa che fanno è stendersi sul letto anche solo per un riposino di 5 minuti? Ebbene la scienza conferma che questo comune (e comprensibilissimo) comportamento è piuttosto sbagliato e può danneggiare la nostra salute. LEGGI ANCHE: >> LAVATI IMMEDIATAMENTE LE MANI SE SEI A CASA E LI HAI TOCCATI Appoggiarsi sul letto con gli indumenti utilizzati per attività esterne – come anche la palestra o un aperitivo con gli amici – è una pratica deleteria che rischia infatti di trasformare la vostra camera in un ricettacolo di germi e batteri. LEGGI ANCHE: >> Fobia dei germi in aereo? Le regole d’oro per VIAGGIARE PULITI Secondo gli esperti, i batteri che si annidano sui vestiti soprattutto quando si frequentano luoghi pubblici possono vivere anche per diversi mesi; a ciò va aggiunta la quantità di sporcizia che produciamo autonomamente ogni giorno. Basti pensare, per esempio, che possiamo secernere un litro di sudore al dì (ECCO I CIBI DA EVITARE PER NON PEGGIORARE LA SITUAZIONE), oltre a sebo, unto, cellule cutanee (500 milioni al giorno) che restano sugli abiti.

Meglio togliersi subito i vestiti del lavoro ed evitare di...

Insomma, come è bene dare una lavata ai capi nuovi comprati in negozio (ATTENZIONE, USI L’AMMORBIDENTE? POTRESTI SVILUPPARE FORTI ALLERGIE), è consigliabile togliere subito quelli indossati dopo una giornata fuori: così facendo ridurrete di molto il rischio di venire a contatto con germi e batteri e vi sentirete più in pace con voi stessi… Dopodiché potrete tranquillamente stendervi sul letto per un po’ di riposo prima di preparare la cena: il vostro letto vi ringrazierà regalandovi sonni più che mai tranquilli. Foto@Kikapress