Tokyo 2020, avvistato in stazione atleta ugandese scomparso

·1 minuto per la lettura

Un uomo ritenuto l'atleta ugandese scomparso la scorsa settimana dal suo campo di allenamento pre-olimpico nel Giappone occidentale è stato avvistato dalla telecamera di sorveglianza della stazione JR di Nagoya, a circa 200 chilometri da dove si trovava, secondo quanto riferito da una fonte della polizia ai media giapponesi. Julius Ssekitoleko, un sollevatore di pesi che si trovava a Izumisano, nella prefettura di Osaka, è scomparso venerdì e la sua squadra lo sta cercando con l'aiuto della polizia. Ha acquistato un biglietto del treno veloce Shinkansen per Nagoya dopo aver lasciato un biglietto nel suo hotel dicendo che voleva lavorare in Giappone, secondo i funzionari di Izumisano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli