Tokyo 2020, è deciso: Olimpiadi senza pubblico

·1 minuto per la lettura
(AP Photo/Shuji Kajiyama)
(AP Photo/Shuji Kajiyama)

Le Olimpiadi di Tokyo si svolgeranno senza pubblico. Complice la pandemia di coronavirus e il diffondersi dei contagi a causa della variante Delta, il consiglio direttivo dei Giochi (composto dal presidente del Comitato olimpico internazionale Thomas Bach, dalla presidente del comitato organizzatore Seiko Hashimoto e dalla governatrice Yuriko Koike, assieme alla ministra per lo Sport Tamayo Marukawa) ha deciso che questa fosse la soluzione migliore per non trasformare Tokyo in un nuovo focolaio del virus. 

"È un peccato che i Giochi si svolgano con queste limitazioni, chiedo scusa a chi aveva acquistato i biglietti", ha commentato il presidente giapponese Hoshimoto.

VIDEO - Conoscete le mascotte di Tokyo 2020?

Oltre a Tokyo, il provvedimento riguarderà anche le tre prefetture circostanti: Chiba, Kanagawa e Saitama. Oltre al divieto al pubblico, nella capitale sarà in vigore lo stato d'emergenza per tutta la durata delle Olimpiadi: i Giochi si svolgeranno dal 23 luglio all'8 agosto, lo stato d'emergenza partirà il 12 luglio e resterà attino fino al 22 agosto. Bar e ristoranti non potranno inoltre servire alcolici e dovranno chiudere entro le 20.

VIDEO - Così l'arrampicata è arrivata alle Olimpiadi

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli