Tokyo 2020: ginnasta americana positiva, era stata vaccinata

·1 minuto per la lettura
(AP Photo/Jeff Roberson)
(AP Photo/Jeff Roberson)

Sono quasi 60 i casi di positività al Coronavirus registrati tra atleti e staff a Tokyo a pochi giorni dall’inizio dei Giochi olimpici, ma il bilancio continua a salire. La giovane ginnasta americana Kara Eaker sarebbe risultata positiva al Covid-19, secondo quanto ha detto il padre parlando con la CNN.

LEGGI ANCHE: Tokyo 2020: giornalista italiano positivo sullo stesso volo di atleti azzurri

La 18enne, che è una riserva, sarebbe asintomatica ed aveva completato il ciclo vaccinale. "L'atleta è stata messa in isolamento e non mostra sintomi" ha confermato Kimiya Kosaku, funzionario della municipalità di Inzai. "E’ arrivata in Giappone il 15 luglio. Un altro membro della squadra è stato identificato come un caso di contatto. Anche lui rimane in isolamento nella sua stanza", ha aggiunto.

LEGGI ANCHE: Le ultime notizie dalle Olimpiadi di Tokyo

L’atleta dovrà stare chiusa in hotel per 10 giorni prima di poter tornare negli Stati Uniti. "So che è delusa, e dice che è un po' annoiata perché è bloccata nella sua stanza senza poter fare nulla, non può esercitarsi o cose del genere. Non vede l'ora di tornare a casa, ha raccontato il padre della 18enne a Kmbc.

GUARDA ANCHE: Tokyo 2020, è allarme covid

GUARDA ANCHE: Tokyo 2020, primi atleti positivi al Covid

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli