Tokyo 2020, Jacobs show nei 100 metri: "Voglio fare ancora meglio"

·1 minuto per la lettura
(Photo by Christian Petersen/Getty Images)
(Photo by Christian Petersen/Getty Images)

Marcell Jacobs è un uragano che si abbatte su Tokyo! L’azzurro vola nella semifinale dei 100 olimpici con il record italiano. Il suo 9”94 vale la seconda prestazione tra quelle di tutti i ventiquattro promessi dalle batterie e un centesimo di secondo di progresso rispetto al primato nazionale ottenuto al meeting di Savona del 13 maggio scorso. Solo il canadese Andre De Grasse fa meglio di lui: 9”91.

LEGGI ANCHE:

VIDEO - Tokyo 2020, quanto valgono le medaglie?

"L'obiettivo era di correre bene e chiudere in prima posizione, per avere una buona corsia domani, ma non mi aspettavo questo tempo, perché ho fatto più fatica del solito". Così il poliziotto 26enne, nato a El Paso (Usa) da padre texano e mamma bresciana, dopo l'impresa. 

"Le condizioni sono ottime, non vedo l'ora che sia domani, è da una vita che sto sognando questo momento - dice ancora l'azzurro - Gli avversari? De Grasse non sbaglia un colpo, è sempre andato a medaglia dal 2015 a ora, ma domani ce la giochiamo. Questa atmosfera mi dà una carica in più, e l'obiettivo di domani è migliorare: per andare in finale bisognerà andare forte".

Anche Filippo Tortu è andato in pista nelle batterie dei 100 metri a Tokyo dopo Jacobs, senza brillare: il 23enne ha chiuso quarto in 10"10, un tempo che basta comunque all'azzurro per accedere alle semifinali.

La finale dei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020 è in programma domenica 1 agosto (ore 14.50 italiane, le 21.50 giapponesi).

GUARDA ANCHE - Tokyo 2020, Justin Bieber scrive a Simone Biles

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli