Tokyo 2020, 15 contagi Covid in persone legate ai Giochi

·1 minuto per la lettura

Una persona è risultata positiva al Covid nel villaggio olimpico di Tokyo. La notizia confermata dal comitato organizzatore dei Giochi arriva a sei giorni dall'inizio delle Olimpiadi. Si tratta di un cittadino straniero, non un atleta - hanno fatto sapere secondo quanto riporta la Nhk - e si ritiene sia il primo caso nel villaggio olimpico. Il soggetto sarebbe in quarantena in un hotel riservato a coloro che sono asintomatici o con sintomi minori.

Il comitato organizzatore ha anche affermato che 14 persone con accreditamento olimpico sono risultate positive al Covid oggi: persone in qualche modo collegate alle Olimpiadi, lavorando per il comitato organizzatore, per i mass media o per i fornitori delle sedi di Tokyo, Hokkaido, Chiba e Saitama.

Per quanto riguarda la situazione Covid nel Paese, i dati confermati ieri dalle autorità del Giappone parlavano di più di 3.400 casi accertati in 24 ore, 1.271 dei quali nell'area di Tokyo, che - secondo la Kyodo - per il terzo giorno consecutivo ha registrato più di mille casi in un giorno. Nonostante le notizie riportate dalla Nhk, da Toshiru Muto, a capo del comitato organizzatore, non sono arrivate precisazioni riguardo la persona risultata positiva né sulla sua nazionalità né se si tratti di una persona vaccinata o meno contro il Covid. Sono state adottate tutte le misure per evitare la diffusione del contagio in modo che nel Villaggio Olimpico tutti possano sentirsi al sicuro, ha detto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli